venerdì 18 dicembre 2009

E' già Natale....








Sarà un Natale diverso dal solito, questo, per me e la mia famiglia.
I mesi che l'hanno preceduto ci hanno visto (mi hanno visto) affrontare una realtà che mai, per nostra fortuna, prima d'ora avevamo avuto necessità d'affrontare in prima persona.
Ora, un po' anche per esorcizzare l'ennesima volta questa paura, voglio scriverlo anche qui.
La realtà che mi sto trovando ad affrontare è il cancro.
Detto così è molto d'impatto, no?
Invece ora che sono passati mesi, la situazione, pur restando per me estremamente difficile dal punto di vista psicologico da affrontare, si è ridimensionata.
Per mia fortuna si tratta solo di cancro al seno e quindi, come le statistiche dimostrano, molto curabile...
E' sicuro però che il momento della diagnosi e del verdetto è solo il primo passo alla soglia di un tunnel dal quale fisicamente con buone probabilità ne uscirò vincente ma emotivamente.....un po' meno.
Sto parlando del calvario di paura di visite interventi esami diagnosi iniezioni con liquidi radioattivi chemio in una sala comune ad altri 20 sfigati (che stanno pure peggio di me)nausee vomito all'orizzonte voglia di vivere 0 in certi momenti sconforto depressione.....fingere di star bene quando vorresti vomitare per proteggere chi ti sta intorno e ti vuole bene dal dolore dell'essere impotenti di fronte a tutto ciò...
Ma anche, per fortuna, lo scoprire di quanto affetto vero dimostrano le persone che mi sono amiche. Affetto vero e disinteressato.
Questo 2009 per me resterà memorabile, in negativo, certamente.
Non solo la malattia sto affrontando ma anche la perdita di uno dei miei 4 cagnetti ed il cancro di un altro di loro che ha ancora poco da viver qui...
Il mio primo cane da "indipendente", Pallino, chiamato anche Gian o giangione, ieri ci ha lasciato. Era molto molto vecchio e sarebbe stato un atto d'egoismo volerlo tenere ancora con noi.
Ecco cosa, insieme alla perdita del mio lavoro, già precario, mi rende molto difficile affrontare tutto ciò. Sfido chiunque a sentirsi all'altezza.
Niente è facile, ora più che mai.
Ho smesso di credere in un disegno divino.
Penso che Dio come te lo raccontano in chiesa e la fede cieca siano roba per menti deboli e persone insicure.
E se poi esiste davvero, gli ho ben fatto sapere che sono molto arrabbiata con lui.
Ma non mi aspetto di interloquirci.
Mio povero vecchio Giangione....
Ora lo immagino come ritratto nella foto che posto, scattatagli 16 anni fa, quando aveva un anno e saltava come un leprotto in un campo di ranuncoli in Trentino...
Quanto a me, vivo alla giornata, consapevole d'aver comunque subìto una sorte meno sfigata di altri, consapevole anche che alla fine del tunnel ci sarà una monica nuova e diversa. Quella di prima sarà svanita quel 31 agosto 2009, davanti all'imboccatura del tunnel.
In tutto questo, ho portato a termine, in questi 4 mesi, qualche oggetto da regalare a qualcuna delle persone verso le quali mi sento riconoscente.
Qualcuna, non riuscirò infatti a sdebitarmi con tutte, sono tante. Vorrei riuscire a costruire un oggetto fatto da me per ognuna a Natale perchè comprare una qualsiasi cosa asettica e formale non mi darebbe lo stesso piacere a donarla.
Posto qualche foto ma non so con che ordine andranno a spargersi sul post...

4 commenti:

Stefy ha detto...

..cara, carissima monica...mi "permetto" di entrare così nel tuo privato perche' non ne posso fare a meno...passavo sempre dal tuo blog e vedevo l'assenza, ma spero sempre che quando non ci siamo sia perche' siamo superprese dalla frenesia della vita.
E' difficile aiutare in queste situazioni, anche se magari il piccolo sfogo che hai fatto qui un po' ti ha aiutata..
Da parte mia posso solo darti virtualmente un sostegno grande grande, che e' tutto cio' che davvero meriti...
capisco la tua pena, la tua paura, la tua angoscia....e capisco anche la tua voglia di lottare e non mollare mai....cara monica....CE LA FARAI...e se vorrai, io ci saro'....
ti abbraccio forte
stefy

p.s.stefania@icolombo.com

fiore_labs ha detto...

Monica cara.... mi spiace molto per quelloc he ti sta accadendo, per la tua situazione di salute, per i tuoi cuccioli, per il lavoro.. non smettere mai di pensare in positivo per quanto sia difficile, non smettere! Aspettiamo a braccia aperte la nova monica che sarà più forte e vincente di prima...
Un abbraccio fortissimo
fiore

lellina ha detto...

Ti abbraccio forte forte..
Lella

Antonella ha detto...

Volevo farti i complimenti (che te li faccio lo stesso!!) per i bellissimi lavori che crei, quando ho letto del difficile momento che stai vivendo.
Coraggio, le difficoltà si superano giorno per giorno, ma si superano. E abbi fiducia in quel Dio che ha creato il mondo e che non allontana mai i suoi occhi da te e dalla tua vita, neanche quando hai tutti i motivi per essere arrabbiata con lui. Incontra Gesù nel tuo cuore, o davanti a un Tabernacolo. Incontralo nel silenzio, ma trova Gesù, rivolgiti a Lui. Trovalo nel Vangelo, ti cambierà la vita, vedrai.
Auguri di Ogni Bene.
Antonella

Forse ti può interessare anche...

Related Posts with Thumbnails